Pennette rigate con broccolo&gambero

“Senti, non ho voglia… Che si fottano tutti, io spadello!” No, non sono diventato matto. Ho solo riportato l’estratto finale della conversazione avvenuta questa mattina verso le 9 con il mio socio. Lavorare secondo agenda ultimamente sta diventando un lusso. C’ è chi ti sposta l’appuntamento fissato già da una settimana, un quarto d’ora prima dell’ incontro; praticamente ti avvisano quando sei lì che stai parcheggiando fuori dal loro ufficio. Daiii! L’unica cosa che può calmarmi quando sono così incazzato è fare la spesa. Decidere cosa preparare, vedere la merce esposta, mi sbollenta. Proprio come un broccolo! Ecco, appunto! Faccio una ricetta per il blog con il broccolo. Non c’è una gran varietà di verdure in questa stagione. Le primizie tardano ad arrivare complice freddo e pioggia che quest’anno sembra proprio non vogliano mollarci. Serve qualcosa d’abbinare che addolcisca broccolo, e sottoscritto naturalmente! In pescheria trovo dei gamberi pescati nel nostro mare che giurano fedeltà. Il problema sarà farne arrivare a casa qualcuno, tanto son freschi! L’abbinamento mi convince: ” Pennette rigate con broccolo, gambero e…”. Manca qualcosa che leghi i due ingredienti principali senza stravolgerne il DNA. A casa ho delle olive taggiasche portate dalla Liguria, e dei germogli di soia freschi e croccanti, comprati qualche giorno fa in zona Paolo Sarpi, la splendida Chinatown di Milano. Il piatto, credetemi merita. Inoltre la sapidità delle olive, fa si che non si debba salare assolutamente il sughetto. Non c’è niente da fare, se spadelli ti passa! Volete sapere com’è finita al mio socio? S’è presentato puntuale all’ora di pranzo.

Ingredienti e preparazione ( per 2 persone)

200 gr. di penne rigate, un broccolo, un ciuffo di gamberi freschi, una decina di olive nere taggiasche, mezza cipolla dorata, germogli di soia freschi, olio EVO, sale (per l’acqua della pasta…). Mettere a bollire l’acqua per cuocere la pasta e una volta che bolle salare. Lavare e tagliare il broccolo. In una padella, aggiungere senza soffriggere, olio EVO, la cipolla, e le olive sciacquate e tagliate a dadini. Scottare per qualche minuto il broccolo nell’acqua della pasta. Insaporito l’olio, aggiungere i gamberi e scottarli per qualche minuto. Allungare con un dito d’acqua tiepida se necessario. Scolare il broccolo sbollentato e farlo saltare a fiamma viva con gli altri ingredienti. Cuocere la pasta nell’acqua del broccolo e ultimare la cottura, al dente, con il condimento. Coprire la pentola con il coperchio e lasciare riposare per un minuto la pasta. Impiattare e servire.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Biologico, I Primi..., Il Pesce e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...